Home Les bulletins GEAB GEAB 98 Crisi cinese: lezioni da imparare per rallentare l’economia

Crisi cinese: lezioni da imparare per rallentare l’economia

Dopo un periodo incredibilmente lungo di crescita frenetica, l’economia cinese ha cominciato a rallentare. Se la fase di grande crescita è stata caratterizzata da una considerevole stabilità, quella di rallentamento, se la crisi attuale ne è un’indicazione, è probabilmente più turbolenta. Quando va tutto bene, rallentare un’economia è molto più difficile che gestirla. Più il ritmo è lento maggiori sono i rischi di gravitazione che rompono le uova nel paniere. Il dilemma, tuttavia, è se i cinesi si sono preparati a rallentare l’economia.

Una grande visione globale degli idrocarburi: verso un riavvicinamento del mercato europeo e indiano?
Nell’attuale turbolenza dei mercati petroliferi: come si stanno trasformando i mercati europeo e indiano il recente calo degli indicatori di petrolio greggio? Ecco la nostra riflessione su alcuni dei maggiori risultati e sul loro impatto – la “grande visione globale degli idrocarburi” verrà raggiunta?

Questo articolo non è commentabile
Articoli correlati
Geta Moldovan
15 Mar 2019

Verso una «Sfera Economica Francofona» (SEF)

#economia #Europa #francofonia #lingue #mondo

Emmanuel Macron ha assunto il potere per servire un programma europeo che passa per il reinserimento della Francia – emarginata dal 2003 ma senza la quale non c’è Europa – [...]

Geta Moldovan
15 Mar 2019

Elezioni europee/Europa 2040: “E adesso qualcosa di completamente diverso”

#elezioni #Europa #geopolítica #governance

(Rivolto agli attori della campagna europea) In questo numero si parla molto di epiloghi! Per quanto riguarda l’Unione, tappa dell’integrazione europea nata il 7 febbraio 1992 a Maastricht, le prossime [...]

Geta Moldovan
15 Feb 2019

Gas nucleare/Germania-Francia: due colossi per un’Europa dell’energia

#Energía #Europa #gas

Nel 2014, nel contesto della crisi ucraina in parte motivata dall’energia, gli europei si sono resi conto che sessantatre anni dopo la firma del trattato della CECA, punto di partenza [...]