Home Aperçus Prossimamente il GEAB 133. Tenetevi pronti

Prossimamente il GEAB 133. Tenetevi pronti

Crisi finanziaria latente, invenzione di un nuovo sistema monetario mondiale, condivisione del mondo tra Cina e Stati Uniti, ritiro militare americano, dislocazione europea, guerre civili e tensioni di frontiera, riorganizzazione dell’ordine mondiale, … nel grande ridimensionamento mondiale in corso non si sa dove sbattere la testa. L’elemento comune di tutto questo è naturalmente il carattere caotico del processo che coinvolge numerosi attori nazionali, sovranazionali, mondiali, pubblici, privati, comunitari… approfittando del periodo di fluttuazione per avanzare le proprie pedine cavalcando alleanze tanto improbabili quanto fugaci. Gli Stati Uniti sono tra i primi di questi attori, ma in questo numero vedremo gli sforzi compiuti da Francia, UE, OCSE, Israele e in particolare il FMI per far prevalere la propria visione del mondo di dopo. Il vantaggio è che esistono nuove visioni del futuro; l’inconveniente è che ne esistono troppe.

Le elezioni europee svilupperanno sotto i nostri occhi quest’ultima caratteristica: per la prima volta la campagna parlerà molto di Europa ma consisterà soprattutto in una competizione di concezioni nazionali dell’Europa stabilendo la base di funzionamento dell’Europa per i prossimi anni. In Medio Oriente, in compenso, pensiamo che la competizione di soluzioni sta per avere fine: dopo le strategie pacifiche indicate in queste pagine un anno fa che hanno posto fine al caso Kashoogi, vediamo esserci tutte le condizioni per una perfetta tempesta politico-militare medio-orientale destinata a portare alla nascita ufficiale del Grande Israele sull’altare della nazione palestinese. La riforma del sistema monetario continua a tenerci occupati e questa volta ci dedicheremo a guardare alle prospettive che l’alleanza DSP-oro è in grado di offrire. Da parte dei GAFAM valuteremo le possibilità di successo dei progetti di tassazione riguardanti, dal momento che la soluzione che verrà trovata definirà chiaramente i principi di governance sovranazionale nel XXI secolo. Dalle ricerche fatte su Internet, vi forniremo le anticipazioni che attualmente stanno modellando il nostro futuro collettivo. Dietro i settori crollati del sistema precedente sta sorgendo uno scenario completamente diverso. Seguito il corso!

Sommario dettagliato – GEAB 133:

. Elezioni: “E adesso qualcosa di completamente diverso”*

. Secondo trimestre 2019: epilogo della creazione del Grande Israele

. Oro e DSP nella transizione verso una nuova moneta di riserva mondiale

. GAFAM – Stati lillipuziano contro i colossi del digitale

. Una Readers’ Digest delle anticipazioni della rete

. Raccomandazioni

Abbonarsi

Commenti

Per lasciare un commento, abbonatevi.
Articoli correlati
Geta Grama-Moldovan
26 Feb 2020

Il FMI e la politica sudamericana di Washington

#euro #Europa #finanza #governance #Monete

In realtà, il FMI non è all’altezza delle sfide di rifinanziamento dei suoi creatori. In effetti, che può fare, ad esempio, di fronte ai 22 miliardi di debito pubblico USA [...]

Geta Grama-Moldovan
12 Feb 2020

Prossimamente il GEAB 142 (febbraio). Tenetevi pronti

#crisi mondiale #Europa #Investimenti #mondo #oro

Dopo due mesi centrati sulla svolta 2019-2020 (ritorno sul 2019 a dicembre e panorama sul 2020 a gennaio), il prossimo numero apre nuovi orizzonti. Il nostro team getta uno sguardo [...]

Geta Grama-Moldovan
26 Nov 2019

Geopolitica monetaria: libra contro e-yuan

#Criptomonete #euro #eurozona #finanza #Investimenti

Il grande statismo di una zona euro bloccata in un'Unione in piena disgregazione ha fatto perdere punti all'euro. Due svolte stanno però scuotendo l'unione monetaria dal suo torpore. Sono: . [...]