Home Les bulletins GEAB GEAB 101 2016 – allarme dollaro: il grande isolamento della « moneta di riferimento internazionale »

2016 – allarme dollaro: il grande isolamento della « moneta di riferimento internazionale »

Per spiegare l’attuale tempesta finanziaria, tutte le dita ufficiali sono puntate, accusatorie, contro un solo colpevole: la Cina. Vero colpevole, come la Grecia e l’euro ai loro tempi. È vero che le prove sembrano essere dalla parte di queste dita accusatorie, tanto che la borsa di Shanghai è instabile e recentemente è crollata...(Per saperne di piu, GEAB 101)

Prossima crisi bancaria in Europa: hard landing in una nuova realtà

L’inizio dell’anno è segnato dagli annunci di un “cataclisma” atteso quest’anno nei mercati azionari. La differenza con il 2008 è che questa volta a lanciare l’allarme non sono analisti irritanti (come il LEAP fin dalla pubblicazione del GEAB del febbraio 2006) ma istituzioni più solide: BIS, Fed (con la voce di Richard Fisher della banca federale di Dallas), FMI, e di banche molto grandi: Société Générale, RBS e UBS…(Per saperne di piu, GEAB 101)

Questo articolo non è commentabile
Articoli correlati
Geta Moldovan
15 Apr 2019

Investimenti, tendenze e raccomandazioni (apr 2019)

#bitcoin #cripto #Investimenti #newtech #oro #petrolio

- Smart city: Fundopolis? - Compatibilità umana: ritorno alle origini - Petrolio: la piccola bestia… - Criptomonete – Spartizione della torta - Uber – Formaggio a buchi - Internet a pagamento [...]

Geta Moldovan
15 Apr 2019

Volti del futuro

#economia #people #societa

Nella rubrica «I mattoni del futuro», ecco il nuovo arrivato: il trombinoscopio, o «volti del futuro». Perché se le organizzazioni tendono a stabilizzare il futuro a rischio di bloccarlo, gli [...]

Geta Moldovan
15 Apr 2019

Il denaro moderno: la marcia verso una società senza contanti

#finanza #Monete #societa

Negli ultimi anni si è parlato molto del presunto passo verso una società senza contante – tendenza in via di sviluppo per cercare di togliere dalla circolazione il denaro fisico [...]