Home Blog 2022: Sbarca la Nuova Europa! (prossimamente, il GEAB 158)

2022: Sbarca la Nuova Europa! (prossimamente, il GEAB 158)

Tutti con gli occhi puntati sulle millanterie britanniche, sull’accelerata ricomposizione del campo degli anglofoni, sulla fragilità dell’amministrazione Biden, sui rischi di default del debito americano, sulle minacce di colpo di Stato negli USA, sull’esplosione nei sondaggi dell’estrema destra francese, et sugli altri sudori freddi causati dalle urla sguaiate di un XX secolo che sta tentando di ricrearsi un futuro ponendo le condizioni per far riemergere le proprie antiche glorie. L’osservazione minuziosa ed equilibrata del mondo permette però di intravedere qualcosa di molto più innovatore e pacificatore che sembra provenire in parte da un’Europa molto discreta godendo di quella poca attenzione di cui essa è oggetto per progredire verso la terza via, quella che consente di uscire dalla dialettica di guerra fredda (bipolare) o di impero (unipolare). Un’Europa dotata di una vera visione, una Francia che ritrovi il suo posto nello scenario europeo, una difesa europea che sembra stia per uscire dal limbo, un’Europa orientale in pieno capovolgimento di tendenza, una politica estera in procinto di diventare veramente comune… gli Europei non si fermano e dovranno cominciare a contare un po’ di più sulle loro dinamiche per comprendere come sarà fatto il mondo di domani. Nel 2022 avrà pertanto luogo un’ultima battaglia da cui uscirà comunque una Nuova Europa la cui natura permetterà di sapere se alla fine il mondo si dividerà o si differenzierà.

La seguente analisi si basa sulle ricerche legate all’elaborazione dell’Agenda Politica Globale di questo mese, nonché sulle riflessioni delle prospettive dell’alleanza AUKUS e quelle del sistema di condivisione nucleare NATO, altri tre articoli presenti nel prossimo numero. Senza dimenticare naturalmente le consuete raccomandazioni per continuare a perlustrare la transizione sistemica globale in corso.

Abbonarsi

Sommario dettagliato:

  • 2022 : Sbarca la Nuova Europa!
  • La guerra Cina-AUKUS non avrà luogo
  • 2024: verso una rottura nella condivisione nucleare della NATO
  • Agenda Politica Globale: i grandi appuntamenti dei tre mesi
  • Raccomandazioni: monete, oro, energia, lusso…

Commenti

Per lasciare un commento, abbonatevi.
Articoli correlati
Estratti
21 Ott 2021
gratuit

Nucleare e opinione pubblica: un disamore di lunga data

07 Ott 2021
gratuit

AUKUS-Submarine Crisis: Is the GlobalBritain strategy one of desperation?

07 Ott 2021
gratuit

Podcast DITF No 8 – Back to the future