Home Blog Prossimamente, il GEAB 177: Mondo multipolare 2023 – 2024, vantaggio del Sud globale

Prossimamente, il GEAB 177: Mondo multipolare 2023 – 2024, vantaggio del Sud globale

Il vertice dei BRICS (22-24 agosto) e il vertice del G20 (9/10 settembre) sono stati due dei momenti salienti dell’anno multipolare di settembre, entrambi segnati da allargamenti significativi: l’invito all’Arabia Saudita, agli Emirati Arabi Uniti e all’Etiopia, sede dell’Unione Africana (UA), ad unirsi ai BRICS, e l’integrazione dell’UA come membro permanente del G20.

Con la decisione di allargarsi a sei nuovi Paesi, tra cui l’Arabia Saudita, l’Argentina e l’Egitto (che sono già membri del G20), i BRICS stanno dimostrando di avere fiducia nel proprio potere e nella stabilità delle proprie istituzioni, anche se questo significa accelerare i confronti e le alternative all’ordine mondiale centrato sull’Occidente. Ed è proprio qui che si consumerà il danno.

Questi due eventi segnano una rottura con il passato. L’equilibrio globale del potere è ora a favore dei Paesi che navigano tra i BRICS e il G20: India, Brasile, Argentina, Arabia Saudita, Egitto, Russia e Cina, i Paesi del Sud globale, e hanno deciso di usarlo tutti insieme. Prima con l’allargamento per estendere ulteriormente questo vantaggio, poi con il rifiuto di condannare pubblicamente la Russia per l’invasione dell’Ucraina al termine del vertice del G20. Il prossimo passo sarà la riorganizzazione dei flussi commerciali, finanziari e diplomatici globali.

Dai prossimi mesi fino al 2024, la competizione economica e finanziaria sarà tra i Paesi che stanno guidando questo rinnovamento, quelli che stanno facendo il possibile per aderirvi, quelli che ne sono esclusi e quelli che hanno i mezzi per opporvisi. Per tenere presente questa mappa, il nostro team ha deciso di presentare il nostro tradizionale panorama economico globale.

In primo luogo, i due settori che rappresentano la maggiore minaccia alla fragile stabilità del sistema sono il mercato immobiliare e il debito privato. In questo caso, il mondo occidentale ha molto da temere dai propri mercati. Anche la Cina ha un grosso problema immobiliare da affrontare, ma ha più leve a disposizione per rimediare alla situazione.

La grande forza dei BRICS+ è ora la loro impareggiabile influenza sui prezzi del petrolio e, per estensione, sul petrodollaro.

Tuttavia, la loro decisione di non annunciare il lancio di uno strumento monetario internazionale, anche se l’intera architettura è pronta, è indicativa del fatto che, come avevamo previsto (GEAB 174, 15/04/2023: Una moneta non ne sostituirà un’altra), questi Paesi non hanno interesse a vedere il biglietto verde crollare drasticamente. Questo è anche ciò che abbiamo discusso con Adrien Hubert, uno specialista di valute digitali, nel nostro Reader’s Take on the Future.

L’UE, dal canto suo, è in difficoltà dall’inizio della guerra in Ucraina e i primi scossoni stanno rivelando le falle interne della sua solidarietà. Di conseguenza, si sta aprendo una via per l’estrema destra, che è sulla buona strada per riuscire nel tour de force di prendere il posto della destra tradizionale nel vecchio continente.

E, come sempre, i nostri investimenti e le nostre tendenze e raccomandazioni vi aiuteranno a navigare in questo mondo in eterno rimescolamento.

Contenuti dettagliati del numero 177:

  • Editoriale – Mondo multipolare 2023 – 2024: vantaggio del Sud globale!
  • Panorama economico globale 2024: sarà un viaggio accidentato!
  • 2024 – 2027: L’estrema destra prende il potere in Europa. La fine del sistema multipartitico e dell’eccezione politica e democratica europea
  • Adrien Hubert: « I BRICS sono vittime collaterali della guerra in Ucraina? »
  • Brevi notizie da un mondo che cambia (l’Africa, l’ultima pedina del mondo multipolare; il perno del Medio Oriente; la fine di Wikipedia e l’intelligenza collettiva condivisa…)
  • Investimenti, tendenze e raccomandazioni

Abbonarsi

Commenti

Per lasciare un commento, abbonatevi.
Articoli correlati
Estratti
14 Giu 2024
gratuit

I bisogni dell’IA cannibalizzeranno quelli dell’uomo? (GEAB 186 – il sommario…)

Estratti
14 Mag 2024
gratuit

Prossimamente, il GEAB 185: Quando il denaro scompare!

Estratti
12 Apr 2024
gratuit

Prossimamente, il GEAB 184: Stati Uniti 2025- l’e-Impero colpisce ancora