Home Les bulletins GEAB GEAB 103

GEAB 103

Il numero mensile del Laboratorio europeo di Anticipazione Politica (LEAP) - 15 Mar 2016
Questo articolo non è commentabile
Sommario

La City di Londra è stata una piazza finanziaria fuori norma, da tanto tempo e di gran lunga la prima al mondo. Attaccata da tutte le parti, ha dovuto difendersi [...]

Per il metodo di anticipazione politica come applicato dal GEAB, le tendenze a lungo termine rappresentano potenti correnti di fondo sulle quali evolvono le tendenze a breve termine. Così, anche [...]

L’attuale sensazione del team GEAB di « non sapere più dove sbattere la testa » per continuare a fornire un’immagine coerente e completa della crisi di fronte all’accumularsi di indicatori [...]

Articoli correlati
Geta Grama-Moldovan
15 Dic 2016

Valutazione delle anticipazioni per il 2016 (dal GEAB n° 101 del gennaio 2016): 75% di successo

#anticipation #CRISE MONDIALE #evaluation #geab #Investimenti #investissements #leap #or #POLITIQUE #Valutazione

Come ogni anno nel mese di dicembre, abbiamo proceduto ad una valutazione delle anticipazioni sulle tendenze di gennaio. Ci soffermiamo su un punteggio finale di 25,5 su 34, ovvero il [...]

Geta Grama-Moldovan
15 Dic 2016

Debito cinese, debiti mondiali, tassi di interesse: i paesi insolventi non hanno più amici

#africa #Afrique #brics #Chine #CRISE MONDIALE #dette chinoise #euro #europe #geab #leap #politique europeenne #Unione Africana

Abbiamo già a lungo argomentato che la crisi ha ormai preso una piega più politica che geopolitica. Ciò significa che la crisi economico-finanziaria è finita? Nessuno ci accuserà di averlo [...]

Geta Grama-Moldovan
15 Dic 2016

Demon-etizzazione: l’India apre con la fanfara il ballo dei QE fiscali

#ANTICIPATION POLITIQUE #brics #CRISE MONDIALE #demonetisation #Demonetizzazione #dollar #economie #europe #finance #fiscalita #Inde #India #Modi #QE #roupies

Dall’8 novembre 2016 l’India opera una rivoluzione monetaria di portata mai vista per dimensione di popolazione e profondità della trasformazione indotta. Demonetizzando le banconote più grosse da 500 e 1000 [...]