Home Calendario futuro – Dal 15 ottobre 2018 al 15 febbraio 2019

GEAB 128

Il numero mensile del Laboratorio europeo di Anticipazione Politica (LEAP) - 15 Ott 2018

Calendario futuro – Dal 15 ottobre 2018 al 15 febbraio 2019

Tre volte l’anno, il GEAB stabilisce un quadro degli eventi significativi dei prossimi quattro mesi. Tale calendario è il tipo di strumento utilizzato di solito dai grandi strateghi del mondo che si guardano bene dal condividere, ancor più dal diffondere i propri commenti su questi eventi strutturanti. Per fortuna ci sono il LEAP e questo calendario futuro che vi faranno guadagnare tempi di lettura preziosi dei fatti attuali nel corso dei prossimi mesi. Saprete già di cosa si tratta!

Ottobre – Bruxelles: Fine (in teoria) del mandato del segretario generale della NATO

L’attuale segretario generale della NATO ha assunto le proprie funzioni il 1° ottobre 2014 per il solito mandato di quattro anni. Ma nel dicembre 2017 i membri della NATO hanno deciso di concedergli due anni in più, ovvero un mandato di sei anni. Per questa data quindi ai vertici della NATO non ci sarà alcun cambiamento. Jens Stoltenberg ha espresso il desiderio di dedicare questi due anni “bonus” al rafforzamento della relazione transatlantica.

Commenti

Per lasciare un commento, abbonatevi.
Sommario

Rafforzamento della relazione transatlantica, manipolazioni da una parte all’altra, schermaglie tra unità navali cinesi e americane nel Mare della Cina, guerra commerciale, presa di potere di estreme destre rigide, grossi [...]

Se si mette del petrolio su un po’ di carta e si butta un fiammifero, cosa credete che succederà? Questo piccolo articolo va ad aggiungere al nostro elenco delle caratteristiche del mercato del petrolio un fenomeno che avevamo cominciato a ravvisare il mese scorso ma che sotto i nostro occhi si sta ampliando. Soprattutto questo fenomeno ci avvicina ad un «giorno del giudizio» (momento della verità) dalle conseguenze potenzialmente catastrofiche…

– GAFAM: Ritorno a casa? – Petrolio: Avete indovinato – Dollaro USA: La stessa cosa – Grandi imprese: indispensabili o no? GAFAM: Ritorno a casa? I GAFAM (Google, Apple, Facebook, [...]

Attualmente i media stanno celebrando i dieci anni di una crisi che non hanno visto arrivare interrogando a destra e sinistra esperti che, nel migliore dei casi, allora non sono stati ascoltati o che, nel peggiore dei casi, sono diventati esperti della crisi dopo il suo avvento. Va ricordato che il LEAP/E2020 e il GEAB hanno fatto parte dei rarissimi e primissimi annunciatori della suddetta crisi in modo dettagliato senza pari e nella totale indifferenza mediatica…

Articoli correlati
GEAB
15 Giu 2024

2030: Gli asset strategici europei divorati dagli investimenti sauditi

#arabiasaudita #geopolítica #Investimenti #mondo

Gli investimenti in Europa stanno diventando uno dei pilastri della strategia dell'Arabia Saudita per staccarsi dal petrolio. Dietro a progetti mediatici come la Linea, si può notare un certo riequilibrio [...]

GEAB
15 Giu 2024

2025-2029: il dollaro prende il sopravvento sull’euro che si indebolisce

#dollaro #economia #euro #finanza #mondo #UE

Le prospettive economiche dei Paesi occidentali appaiono poco rosee, a giudicare da una serie di indicatori. Dopo la decisione di tagliare leggermente i tassi d'interesse e con i due paesi [...]

GEAB
15 Apr 2024

Uno sguardo al calendario elettorale del 2024: deboli segnali di un mondo che cambia

#africa #Calendario #Cina #India #taiwan

Mentre due elezioni concentrano l'attenzione del mondo - le elezioni europee di giugno e le elezioni presidenziali statunitensi del 5 novembre - ci sono altre elezioni nel calendario internazionale che [...]