Home Rubrica globale…quello che non è compito nostro sviluppare di cui vogliamo assolutamente parlarvi

GEAB 142

Il numero mensile del Laboratorio europeo di Anticipazione Politica (LEAP) - 15 Feb 2020

Rubrica globale…quello che non è compito nostro sviluppare di cui vogliamo assolutamente parlarvi

Petrolio/Libia: Guerra o collasso dello scisto USA?

In Libia, il generale Haftar, sostenuto in particolare dagli americani, non molla. Il motivo è semplice: agisce su ordine per bloccare i pozzi di petrolio del paese che sta vedendo crollare la propria produzione, contribuendo così a sostenere un po’ i prezzi del petrolio greggio sull’orlo del fallimento… e, al contempo, rallentando l’implosione della bolla di scisto americano. Ricordiamo la trappola nella quale gli americani si sono ritrovati con il loro scisto: il rilancio della loro industria petrolifera legata allo sviluppo di questa tecnologia era inizialmente concepita per assicurare all’economia USA l’energia a buon mercato di cui aveva bisogno mentre la minaccia del picco petrolifero faceva anticipare un’impennata dei prezzi. Problema: non sono gli unici ad avere anticipato questo picco e le politiche di diversificazione condotte nel resto del mondo hanno ritardo/annullato l’arrivo del petrolio caro; ora, per rimborsare gli enormi prestiti contratti, le imprese dello scisto hanno avuto bisogno di un prezzo mondiale elevato per le esportazioni; scisto USA + diversificazione del mondo = prezzi sempre più bassi, e la crisi di insolvenza dell’industria dello scisto americano[1] colpirà ben presto il sistema finanziario già estremamente debole. Una parte del pianeta è pronta a digerire questo shock, ma gli Stati Uniti sicuramente no. Nei prossimi giorni o settimane, in Libia

Commenti

Per lasciare un commento, abbonatevi.
Sommario

Con il neologismo «futurisi» vorremmo indicare una malattia del futuro il cui processo di sviluppo ha inizio con una carenza seguita da un'esplosione e si conclude con una febbre molto [...]

Negli ultimi dieci anni, ci è stato detto che mentre l'economia mondiale è stata colpita durante la Crisi Finanziaria Globale (CFG) del 2008-2009, adesso sta recuperando bene. Draghi ha fatto [...]

Oro: pronto a brillare ancora di più? Il 2019 è stato un grande anno per i metalli preziosi (MP). Dopo due anni di prezzi in calo a seguito del picco [...]

Articoli correlati
GEAB
12 Ago 2022

Guerra in Ucraina: cronaca di un’era che non finisce più

#Europa #geopolítica #governance #NATO #Ucraina

Per la nostra tradizionale ricerca negli archivi per il mese di agosto, abbiamo logicamente scelto il grande tema del 2022: l'ingresso in Ucraina delle truppe russe. L'interesse per questa ricerca [...]

GEAB
15 Lug 2022

L’economia dello spazio nel 2030: Scontro tra titani e scontro tra realtà

#economia #Europa #governance #spazio #USA

Giovane, se non poppante, il mercato dello spazio sta registrando una crescita del 70% dal 2010 e dovrebbe raggiungere il trilione di dollari annui nel 2040. Si potrebbe credere che [...]

GEAB
15 Giu 2022

Segnali deboli geopolitici : sintesi di un mondo che cambia

#brics #geopolítica #governance #Ucraina

BRICS + Se il continente europeo sembra vivere al passo con l'invio di armi all'Ucraina e le ondate degli shock politici che il conflitto provoca nelle nostre società, questa guerra [...]