Home Les bulletins GEAB GEAB 118 Investimenti, tendenze e raccomandazioni (Oct 2017)

GEAB 118

Il numero mensile del Laboratorio europeo di Anticipazione Politica (LEAP) - 15 Ott 2017

Investimenti, tendenze e raccomandazioni (Oct 2017)

SOS: Grande zona di turbolenze entro la fine dell’anno

È naturalmente impossibile prevedere cosa accadrà esattamente alla fine dell’anno. Vorremmo però attirare l’attenzione dei nostri lettori sul fatto che attualmente l’intero pianeta è in una fase di riposizionamento generale e parallelo.

Gli Stati Uniti stanno dando il colpo di grazia ad un sistema internazionale (OMC, ONU, UNESCO…) sul quale hanno perso il controllo[1]. Le spese militari aumentano da tutte le parti[2] in una corsa al primato tecnologico (corsa multipolare agli armamenti). I governi propendono uno dopo l’altro verso una forte tendenza di destra che non è proprio di estrema destra (Austria, Italia, Spagna, Stati Uniti, Russia, India, Turchia, Israele, Brasile…). I partiti di sinistra istituzionale stanno calando drasticamente mentre i movimenti radicali di sinistra (chiamati «populisti», se non 5 stelle) riempiono le sale a discapito dei grandi interessi in gioco. Il sistema monetario internazionale si appresta a registrare un grande shock con il compimento dell’internazionalizzazione della moneta cinese[3] e l’avvento di un sistema multi-monetario rimettendo in discussione il fondamento stesso del sistema-dollaro[4].. Le criptomonete arrivano su tutti i fronti[5], apportando un profondo cambiamento di paradigma in materia di denaro (la definitiva virtualizzazione del denaro non porterà alla fine del denaro stesso?[6]). Tutti i quadri normativi (costituzioni – Giappone, Italia, Unione Europea, ecc; norme di indebitamento – USA, Cina, Unione Europea, ecc.) vengono messi in discussione a causa di obsolescenza nonché in assenza di soluzioni alternative.

Commenti

Per lasciare un commento, abbonatevi.
Sommario

A più di tre anni dalla catastrofe euro-russa in Ucraina, non c’è speranza di uscita dalla crisi. Al contrario, l’escalation procede inesorabile. La guerra del Donbass continua. Annessione della Crimea [...]

Lo abbiamo anticipato nel mese di maggio: sulla zona euro scorrono le buone notizie, in particolare sul piano economico con una «ripresa» invidiabile per Trump e la May. Ciò spinge [...]

Sul tema «senza un futuro, in Europa si rifaranno gli errori del passato», il nostro team trova interessante l’approccio consistente nel dare una certa risonanza al Blocco Continentale nella Brexit. [...]

Tre volte l’anno, all’interno della “cassetta degli attrezzi” di sostegno alle decisioni, il GEAB stila per voi una lista degli eventi dei prossimi quattro-sei mesi. . Luglio 2017 – Giugno [...]

Articoli correlati
Geta Moldovan
15 Mar 2019

Investimenti, tendenze e raccomandazioni (mar 2019)

#Criptomonete #Investimenti #oro #petrolio #valori

Investimenti, tendenze e raccomandazioni. Ricordiamo che le nostre raccomandazioni non hanno scopo speculativo; esse non intendono stabilire guadagni maggiori bensì perdite minori (se non tutto), poiché nel contesto di una [...]

Geta Moldovan
15 Mar 2019

Verso una «Sfera Economica Francofona» (SEF)

#economia #Europa #francofonia #lingue #mondo

Emmanuel Macron ha assunto il potere per servire un programma europeo che passa per il reinserimento della Francia – emarginata dal 2003 ma senza la quale non c’è Europa – [...]

Geta Moldovan
15 Mar 2019

Elezioni europee/Europa 2040: “E adesso qualcosa di completamente diverso”

#elezioni #Europa #geopolítica #governance

(Rivolto agli attori della campagna europea) In questo numero si parla molto di epiloghi! Per quanto riguarda l’Unione, tappa dell’integrazione europea nata il 7 febbraio 1992 a Maastricht, le prossime [...]