Home Anticipazioni 2018: 17 alti e 16 bassi – 33 tendenze chiave

GEAB 121

Il numero mensile del Laboratorio europeo di Anticipazione Politica (LEAP) - 15 Gen 2018

Anticipazioni 2018: 17 alti e 16 bassi – 33 tendenze chiave

Come ogni anno, il LEAP/E2020 vi offre un panorama sintetico dei grandi «alti e bassi»[1] dell’anno appena iniziato. Questo contributo del LEAP/E2020, oltre all’interesse intellettuale che naturalmente riflette le numerose analisi dei nostri ricercatori nel corso degli ultimi mesi, mira a permettere una migliore percezione delle priorità all’interno della situazione attuale, pur fornendo delle raccomandazioni. Questa lista può quindi aiutare in modo molto concreto il lettore a prepararsi all’anno a venire. Con tassi di crescita che da dodici anni variano tra il 69% e l’85% e il 75% nel 2017[2] , questa anticipazione è quindi un aiuto alla decisione particolarmente concreta per i dodici mesi a venire.

17 alti 

Opinione pubblica – L’odio dei popoli

Le «rivolte» generate all’inizio della crisi (movimenti degli indignati, movimenti di occupati, ecc.) «diventano orizzontali». Inizialmente contro i governi, sono sempre di più dirette contro «gli altri», chiunque essi siano:  donne contro uomini, bianchi contro neri, spagnoli contro catalani, tedeschi contro francesi[3]… i discorsi di odio diventano banali, convogliati da movimenti radicali che ne rafforzano i contorni e alcuni dei quali non esiteranno a ricorrere alla violenza. Da quest’anno il nostro team anticipa l’arrivo in Europa delle prime milizie di estrema destra.

Commenti

Per lasciare un commento, abbonatevi.
Sommario

Nell’introdurre gli alti e bassi presentati in questo numero, elaboriamo gli orientamenti che riteniamo strutturanti nel 2018. Questo panorama, affiancato alle 33 tendenze up & down, presenta una visione del [...]

«Brexit significa Brexit». Per Theresa May, la «soft Brexit» non esiste: un’uscita dall’Unione Europea deve essere sinonimo di uscita dal mercato unico. Per il governo britannico «Brexit» significa quindi «hard [...]

Per fare anticipazione non dobbiamo temere di essere cinici. Se appare ed emerge un dato di fatto non dobbiamo esitare ad analizzarlo, a tentare di trarne un vantaggio inaspettato, anche [...]

Articoli correlati
GEAB
15 Set 2022

Investimenti, tendenze e raccomandazioni (sept)

#borsa #dollaro #euro #Immobiliare #investimento #Monete

Borsa: tempesta in vista per i valori bancari // Euro-dollaro: il crollo si protrae // Crisi dell'immobiliare in Cina: fallimenti in vista… // Materiali da costruzione: le carenze si aggravano [...]

GEAB
15 Set 2022

Cosa resterà dell’Europa quando il mercato dei consumatori scomparirà?

#geopolítica #governance #mondo #societa

(Lettera aperta agli atlantisti europei) La NATO e le cerchie atlantiste gongolano spudoratamente della superba unità mostrata dal campo alleato "grazie" alle sofferenze dell'Ucraina: «Chi avrebbe potuto anticipare che una [...]

GEAB
15 Giu 2022

Fine 2022 – La firma dell’accordo di pace tra Armenia e Azerbaigian inaugura un nuovo futuro per il sud del Caucaso

#caucaso #geopolítica #governance #mondo

Attualmente la crisi ucraina sta permettendo a molti paesi di muovere le proprie pedine. Tra questi ritroviamo in primis la Turchia, la quale, in collaborazione con Israele, sta escogitando il [...]