Home Les bulletins GEAB GEAB 98 Crisi cinese: lezioni da imparare per rallentare l’economia

Crisi cinese: lezioni da imparare per rallentare l’economia

Dopo un periodo incredibilmente lungo di crescita frenetica, l’economia cinese ha cominciato a rallentare. Se la fase di grande crescita è stata caratterizzata da una considerevole stabilità, quella di rallentamento, se la crisi attuale ne è un’indicazione, è probabilmente più turbolenta. Quando va tutto bene, rallentare un’economia è molto più difficile che gestirla. Più il ritmo è lento maggiori sono i rischi di gravitazione che rompono le uova nel paniere. Il dilemma, tuttavia, è se i cinesi si sono preparati a rallentare l’economia.

Una grande visione globale degli idrocarburi: verso un riavvicinamento del mercato europeo e indiano?
Nell’attuale turbolenza dei mercati petroliferi: come si stanno trasformando i mercati europeo e indiano il recente calo degli indicatori di petrolio greggio? Ecco la nostra riflessione su alcuni dei maggiori risultati e sul loro impatto – la “grande visione globale degli idrocarburi” verrà raggiunta?

Questo articolo non è commentabile
Articoli correlati
Geta Grama-Moldovan
15 Nov 2019

Collera dei popoli: «È tutta politica, stupidi!»

#Cina #democrazia #Europa #geopolítica #societa

Le rivolte popolari crescono e si moltiplicano: primavere arabe, Occupy Wall Street, Indignados, Maidan, voti populisti, gilet gialli, Iraq, Algeria, manifestazioni contro il riscaldamento climatico, Hong Kong, Libano, Cile, Venezuela, [...]

Geta Grama-Moldovan
15 Ott 2019

Focus sulle sfide dell’industria chimica europea

#Europa #governance #industria chimica

Il settore chimico in Europa sta affrontando molte sfide poste dai cambiamenti di competitività, da problemi di sviluppo globale e locale, nonché dall’innovazione normativa e tecnologica. A priori, l’Europa non [...]

Geta Grama-Moldovan
15 Ott 2019

2020: la trappola transatlantica della nuova Grecia

#Europa #FMI #Grecia #trump

Dall’8 luglio scorso, la «parentesi Tsipras» che ha fatto tanto infuriare Unione Europea, Stati Uniti e tanti altri interessi, si è chiusa. Il vento di speranza e rinnovamento che è [...]