Home Immigrazione: la terza onda anomala investe la « nave dell’Unione come l’abbiamo conosciuta »

Immigrazione: la terza onda anomala investe la « nave dell’Unione come l’abbiamo conosciuta »

Il nostro team ha già utilizzato la nozione di « onde anomale » nel giugno 2009 per sottolineare la forza e la frequenza degli urti registrati all’epoca dall’economia mondiale da cui non si sarebbe risollevata: disoccupazione, fallimenti, crisi dei buoni del tesoro. In vista di una crisi senza precedenti che irrompe attualmente in Europa, abbiamo di nuovo davanti a noi l’immagine: la crisi migratoria, terzo brutto colpo inferto dal continente in Grecia e poi in Ucraina, permettendo di anticipare che « l’Unione come l’abbiamo conosciuta » non si rimetterà in piedi…

Questo articolo non è commentabile
Articoli correlati
GEAB
15 Mar 2021

Commissione europea: rivoluzione ideologica in corso

#anticipazione #Europa #governance #Unione Europea

Integrazione di un'apertura futura al processo decisionale, volontà di coinvolgere i cittadini, strategie visionarie e ambiziose... ma cosa succede alla Commissione europea?! Il nostro team junior si è dedicato ad [...]

GEAB
15 Mar 2021

L’Europa in un periodo di disillusione: sognare un mondo migliore, svegliarsi al centro di un campo di battaglia

#covid #Europa #geopolítica #governance #Unione Europea

La rivoluzione ideologica dell'UE impone una rivoluzione strutturale. Il 2020 ha accelerato ogni tendenza di trasformazione sistemica. Nel 2021 questo volo nello spazio dello sconfinato pianeta conoscerà le turbolenze dell'ingresso [...]

Geta Grama-Moldovan
15 Ott 2019

2020: la trappola transatlantica della nuova Grecia

#Europa #FMI #Grecia #trump

Dall’8 luglio scorso, la «parentesi Tsipras» che ha fatto tanto infuriare Unione Europea, Stati Uniti e tanti altri interessi, si è chiusa. Il vento di speranza e rinnovamento che è [...]