Home Les bulletins GEAB GEAB 141 Geopolitica: 2020, un anno sotto il segno di Marte

GEAB 141

Il numero mensile del Laboratorio europeo di Anticipazione Politica (LEAP) - 15 Gen 2020

Geopolitica: 2020, un anno sotto il segno di Marte

Una panoramica mondiale non esauriente dei rischi per continente/regione

Le tensioni geopolitiche domineranno il 2020. Dalle più strutturali alle più congiunturali, i motivi sono i seguenti:

– il mondo multipolare non si accontenta più di fare affari ma di difendere le proprie strade e territori di caccia (Europa, Cina, Israele, Turchia, Arabia Saudita, EAU, Iran e Russia sono ormai attori interamente geopolitici – ovvero che difendono all’esterno i propri interessi – oltre agli Stati Uniti);

– al centro di questo mondo multipolare, vi è la crescente rivalità strategica tra Stati Uniti e Cina;

– in un contesto di moltiplicazione dei fronti e di difficoltà finanziarie, gli Stati Uniti sono costretti a rivedere le loro priorità, portando a due evoluzioni negative:

. la risoluzione dei conflitti del passato in vista di un ritiro (Medio Oriente, Europa), creando due assi distruttivi: quello della risoluzione (azione e assunzione di rischi concomitanti) e quello del ritiro (preoccupazioni e incertezze legate alla scomparsa del «guardiano della pace» americano).

. ridistribuzione/rafforzamento sui nuovi obiettivi strategici degli Stati Uniti (Artico, Cina, Sudamerica) creando evidenti frizioni;

– disaccordi interni americani sulla strategia esacerbati dal contesto della campagna elettorale in cui si affrontano due visioni dell’America (quella vecchia e quella nuova) e dove gli uni gettano benzina sul fuoco con la Cina per far saltare l’accordo commerciale USA-Cina degli altri;

– prospettiva concreta di un nuovo sistema monetario internazionale che modificherà inevitabilmente la centralità strutturale del dollaro USA che pone un’infinità di questioni sui rischi corsi dagli Stati Uniti che costringe questi ultimi a riposizionare la loro economia e che radicalizza un campo deciso a impedire una tale evoluzione.

In un tale contesto, per quanto legittime e futuristiche possano essere alcune delle strategie condotte, i rischi di sbandamento sono importanti. In particolare, tutta una serie di programmi nascosti tenteranno di approfittare dei movimenti delle truppe per muovere le proprie pedine, contribuendo a creare situazioni inestricabili ed esplosive (ad es., la strategia elettorale dei democratici o la tentazione della presidente di nuovo rieletta di Taiwan di proporre un referendum sull’indipendenza dell’isola…).

Su questa base di comprensione delle tendenze che si incrociano nel 2020, passiamo adesso in rassegna i rischi regione per regione.

Medio Oriente: terreno di sperimentazione del mondo multipolare

Commenti

Per lasciare un commento, abbonatevi.
Sommario

Introducendo le tradizionali tendenze chiave di gennaio, ecco le grandi linee strutturanti dell'anno strano da noi identificate. Questo anno 0 del nuovo decennio ci promette un viaggio in acque pericolose. [...]

Commentate molto brevemente, ecco alcune date importanti da tenere a mente sul 2020. 31 gennaio: uscita ufficiale del Regno Unito Tanto per chiarire, i negoziati restano d'obbligo... per stabilire la [...]

Come ogni anno, GEABbyLEAP vi offre un panorama sintetico delle grandi tendenze chiave dell'anno che sta per cominciare. Oltre all’interesse intellettuale del contributo del LEAP, che riflette naturalmente le numerose [...]

Bitcoin: oro digitale La netta risalita dei prezzi del Bitcoin nel corso della crisi irano-americana conferma la nostra intuizione dello scorso giugno: il Bitcoin reagisce come valore rifugio. Tale constatazione [...]

Articoli correlati
Geta Grama-Moldovan
15 Feb 2020

Rapporto speciale – Pensioni: un inevitabile cambiamento di paradigma

#Europa #finanza #geopolítica #pensioni #societa

Negli ultimi dieci anni, ci è stato detto che mentre l'economia mondiale è stata colpita durante la Crisi Finanziaria Globale (CFG) del 2008-2009, adesso sta recuperando bene. Draghi ha fatto [...]

Geta Grama-Moldovan
15 Feb 2020

Rubrica globale…quello che non è compito nostro sviluppare di cui vogliamo assolutamente parlarvi

#coronavirus #ecologia #Europa #finanza #geopolítica #petroleo

Petrolio/Libia: Guerra o collasso dello scisto USA? In Libia, il generale Haftar, sostenuto in particolare dagli americani, non molla. Il motivo è semplice: agisce su ordine per bloccare i pozzi [...]

Geta Grama-Moldovan
15 Feb 2020

Decennio 2020 – «Futurisi»: «Da una crisi del futuro al totalitarismo

#ecologia #Europa #futuro #geopolítica #societa

Con il neologismo «futurisi» vorremmo indicare una malattia del futuro il cui processo di sviluppo ha inizio con una carenza seguita da un'esplosione e si conclude con una febbre molto [...]