Home Les bulletins GEAB GEAB 110 Investimenti, tendenze e raccomandazioni (dic 2016)

GEAB 110

Il numero mensile del Laboratorio europeo di Anticipazione Politica (LEAP) - 15 Dic 2016

Investimenti, tendenze e raccomandazioni (dic 2016)

Infrastrutture vs obbligazioni sovrane

Recentemente lo abbiamo sottolineato a più riprese, le promesse di campagna di Trump e il probabile lancio dei QE fiscali in Europa e negli Stati Uniti offrono un futuro roseo agli investimenti nelle infrastrutture. Secondo il nostro team, sul fatto che le imprese del BTP hanno una grandissima opportunità e ne approfitteranno non ci sono molti dubbi. Un investimento in questo settore rappresenta quindi un valore sicuro. Attenzione però, se è probabile che le imprese americane vengano sollecitate alla realizzazione dei lavori negli Stati Uniti (preferenza nazionale e protezionismo le obbligano), in generale non saranno le imprese occidentali ad approfittare di più di questa opportunità, come abbiamo analizzato nel GEAB n° 104 (aprile 2016), bensì quelle dei paesi emergenti, Cina per prima[1]. In compenso, come abbiamo già raccomandato nel GEAB 108 (ottobre 2016), raccomandiamo di nuovo di lasciar perdere le obbligazioni sovrane occidentali, che, salvo azioni particolarmente forti da parte delle banche centrali, vedranno il tasso aumentare e quindi il valore scendere. Non è nemmeno impossibile che paesi notoriamente insolventi decidano molto semplicemente di non rimborsarle. Quanto alle obbligazioni dei paesi emergenti, anche se probabilmente rappresentano delle opportunità, è consigliabile la massima prudenza: il mercato resta spesso fragile e può ancora essere destabilizzato da elementi esterni come, ad esempio, brusche variazioni del prezzo del petrolio, del dollaro o dell’euro.

Commenti

Per lasciare un commento, abbonatevi.
Sommario

Abbiamo già a lungo argomentato che la crisi ha ormai preso una piega più politica che geopolitica. Ciò significa che la crisi economico-finanziaria è finita? Nessuno ci accuserà di averlo [...]

Dall’8 novembre 2016 l’India opera una rivoluzione monetaria di portata mai vista per dimensione di popolazione e profondità della trasformazione indotta. Demonetizzando le banconote più grosse da 500 e 1000 [...]

L’Africa! Il secondo continente più grande del mondo dopo l’Asia, in superficie e in popolazione, ma anche uno dei più poveri, scosso da conflitti e guerre interne. Ma soprattutto con [...]

Come ogni anno nel mese di dicembre, abbiamo proceduto ad una valutazione delle anticipazioni sulle tendenze di gennaio. Ci soffermiamo su un punteggio finale di 25,5 su 34, ovvero il [...]

Articoli correlati
Geta Grama-Moldovan
15 Set 2019

Investimenti, tendenze e raccomandazioni (settembre 2019)

#cryptomonete #finanza #Investimenti #petrolio

Finanza – Prime aperture al mercato cinese Le raccomandazioni di investimento sul mercato finanziario cinese non sono facili da seguire in mancanza di accessibilità. Ma a poco a poco il [...]

Geta Grama-Moldovan
15 Set 2019

FMI 2020: vittima collaterale della guerra commerciale USA-Cina

#euro #Europa #finanza #governance #Monete

Non c’è solo a Hong Kong a trovarsi nel bel mezzo del fuoco incrociato della guerra commerciale USA-Cina. Tra le vittime collaterali del grande movimento di placche tettoniche attualmente in [...]

Geta Grama-Moldovan
12 Lug 2019

Investimenti, tendenze e raccomandazioni (lug 2019)

#economia #Investimenti #turismo

Trasporti aerei: area di turbolenze Avevamo già messo in guardia dal rischio di crisi di questo settore (costruttori, compagnie, infrastrutture). Di fatto la crisi è già ben avviata: i problemi [...]