Home Unione Africana: una strada – un continente – una valuta, la fine del franco CFA

GEAB 110

Il numero mensile del Laboratorio europeo di Anticipazione Politica (LEAP) - 15 Dic 2016

Unione Africana: una strada – un continente – una valuta, la fine del franco CFA

L’Africa! Il secondo continente più grande del mondo dopo l’Asia, in superficie e in popolazione[1], ma anche uno dei più poveri[2], scosso da conflitti e guerre interne. Ma soprattutto con una delle piramidi d’età tra le più giovani al mondo[3]. Per questo continente, che nei prossimi decenni sperimenterà le grandi sfide in materia di sviluppo, modernità e isolamento, ogni futuro e speranza sono aperti.

Ripartizione dei minori di 20 anni nel mondo – Fonte: PRI GlobalPost

Gioventù, mobilità, modernità… accanto ad altri fattori quali istruzione, consumo e democratizzazione, si aprono gli orizzonti per l’emergere di una nuova società e di una crescita economica già iscritta nella globalizzazione. L’immigrazione, e quindi l’integrazione in altri mondi, le nuove tecnologie, e quindi l’immersione nella globalizzazione, sono già vettori di scambi innegabili e imprescindibili, garanzie per l’esternalizzazione della società africana e strumenti che consentiranno il radicamento delle ricchezze.

Commenti

Per lasciare un commento, abbonatevi.
Sommario

Abbiamo già a lungo argomentato che la crisi ha ormai preso una piega più politica che geopolitica. Ciò significa che la crisi economico-finanziaria è finita? Nessuno ci accuserà di averlo [...]

Dall’8 novembre 2016 l’India opera una rivoluzione monetaria di portata mai vista per dimensione di popolazione e profondità della trasformazione indotta. Demonetizzando le banconote più grosse da 500 e 1000 [...]

Come ogni anno nel mese di dicembre, abbiamo proceduto ad una valutazione delle anticipazioni sulle tendenze di gennaio. Ci soffermiamo su un punteggio finale di 25,5 su 34, ovvero il [...]

Infrastrutture vs obbligazioni sovrane Recentemente lo abbiamo sottolineato a più riprese, le promesse di campagna di Trump e il probabile lancio dei QE fiscali in Europa e negli Stati Uniti [...]

Articoli correlati
GEAB
15 Lug 2022

L’economia dello spazio nel 2030: Scontro tra titani e scontro tra realtà

#economia #Europa #governance #spazio #USA

Giovane, se non poppante, il mercato dello spazio sta registrando una crescita del 70% dal 2010 e dovrebbe raggiungere il trilione di dollari annui nel 2040. Si potrebbe credere che [...]

GEAB
15 Lug 2022
gratuit

Editoriale – Spazio 2030: In un mondo post-Ucraina una nuova era diventa realtà

#anticipazione #economia #governance #spazio

Il prossimo settembre, la sonda spaziale Psyche della NASA decollerà da Cap Canaveral per studiare l'asteroide con lo stesso nome e i metalli che ne sporcano la superficie. Dietro la [...]

GEAB
15 Giu 2022

2023 – 2025: rischi di blackout. Rispondere all’imperativa necessità di prosilienza

#economia #Energía #finanza #geopolítica #governance

Negazione, illusione di sicurezza, sensazione di impotenza e impreparazione sembrano prevalere in materia di preparazione della popolazione a rischio di blackout su scala europea. Blackout, un termine che spaventa e [...]