Home Nel 2020 il sistema finanziario affronterà un mare di sofferenze

GEAB 143

Il numero mensile del Laboratorio europeo di Anticipazione Politica (LEAP) - 15 Mar 2020

Nel 2020 il sistema finanziario affronterà un mare di sofferenze

Il 2019 è stato un anno eccezionale per le obbligazioni USA, e sebbene gran parte dell’Europa e dell’Estremo Oriente abbiano affrontato condizioni di crescita più difficili provocate da problemi più locali (Brexit, Hong Kong, ecc.), passi avanti sono stati all’ordine del giorno. Alla fine dell’anno, i dollari hanno continuato a scorrere e i mercati “repo” hanno indirettamente spinto gli indici azionari compreso il Dow Jones a livelli record entro dicembre (si veda fig. 1) e fino a febbraio[1]. Il mercato ribassista dell’autunno 2018 è stato a lungo dimenticato mentre lo S&P500 ha visto anno dopo anno un ritorno annuale del 29% e anche le obbligazioni sono rimaste forti – seppur con scarsi rendimenti. Mentre i soliti anticonformisti hanno segnalato i timori relativi al rapporto prezzi-utili, indebitamento eccessivo, riacquisto di azioni proprie e il continuo stimolo delle banche centrali – nessuno avrebbe potuto prevedere la tempesta dilagante nel nuovo mercato della carne a Wuhan[2]. Pur avendo un minimo impatto diretto sui mercati finanziari, la diffusione di un nuovo coronavirus ‘Covid-19’ potrebbe essere l’ago che farà scoppiare la più grande bolla creditizia della storia.

Figura 1 – le maggiori performance azionarie nel 2019. Fonte: a.c-dn.net

Commenti

Per lasciare un commento, abbonatevi.
Sommario

Rallentamento della mobilità, crisi del turismo, economia verde, virtualizzazione dell'economia, Euroland, digitalizzazione delle monete della banca centrale, riforma radicale del sistema finanziario internazionale, sconvolgimento del sistema bancario europeo, fine del [...]

Le guerre generano sicuramente peste. Ma la peste genera guerre? Da un punto di vista sistemica, la pandemia dovrebbe bastare a segnare le sorti del vecchio sistema, inaugurare il seguente [...]

Mercati/prodotti finanziari – C'è proprio bisogno di precisarlo… Non avete bisogno di noi per capirlo, ma è chiaro: è il momento di uscire dai mercati finanziari. L'evidenza la dice lunga [...]

Articoli correlati
GEAB
12 Ago 2022

Guerra in Ucraina: cronaca di un’era che non finisce più

#Europa #geopolítica #governance #NATO #Ucraina

Per la nostra tradizionale ricerca negli archivi per il mese di agosto, abbiamo logicamente scelto il grande tema del 2022: l'ingresso in Ucraina delle truppe russe. L'interesse per questa ricerca [...]

GEAB
15 Lug 2022

L’economia dello spazio nel 2030: Scontro tra titani e scontro tra realtà

#economia #Europa #governance #spazio #USA

Giovane, se non poppante, il mercato dello spazio sta registrando una crescita del 70% dal 2010 e dovrebbe raggiungere il trilione di dollari annui nel 2040. Si potrebbe credere che [...]

GEAB
15 Giu 2022

2023 – 2025: rischi di blackout. Rispondere all’imperativa necessità di prosilienza

#economia #Energía #finanza #geopolítica #governance

Negazione, illusione di sicurezza, sensazione di impotenza e impreparazione sembrano prevalere in materia di preparazione della popolazione a rischio di blackout su scala europea. Blackout, un termine che spaventa e [...]