Home Oro cartaceo: crisi imminente

GEAB 145

Il numero mensile del Laboratorio europeo di Anticipazione Politica (LEAP) - 15 Mag 2020

Oro cartaceo: crisi imminente

I mercati dei metalli preziosi stanno precipitando per prepararsi alla più grande corsa al rialzo della storia? Le recenti misure adottate dalla London Bullion Market Association, dalla Chicago Mercantile Exchange e da numerose banche internazionali di investimento potrebbero annunciare una tempesta perfetta dei metalli preziosi a livello globale – tempesta che alla fine potrebbe vedere crollare i prezzi per mezzo dei contratti di prodotti derivati e i prezzi fisici reali schizzare oltre i 3.000 dollari l’oncia previsti dalla Bank of America[1].

Ritorno della domanda di oro sui traballanti mercati mondiali

I prezzi spot dell’oro fuori dagli Stati Uniti hanno raggiunto picchi storici fin dallo scorso autunno e il crollo del valore di numerose valute – in particolare del petrolio per sostenerne il budget nazionale – probabilmente vedrà il metallo giallo riprendere il ruolo storico di valore rifugio. Qui, in Europa, i mercati borsistici sono in fase di ristagno da diversi anni, malgrado la proroga della politica dei tassi a interesse zero. Da dicembre, malgrado le turbolenze del mercato causate dalla crisi del Covid-19, i prezzi spot sono aumentati del 17% (fig. 1). Sembrano inoltre resistere ad ogni minaccia, biologica e finanziaria, e a seguito dei tentativi delle grandi banche di frenare il mercato al rialzo, si sono perfino rapidamente risollevati.

Commenti

Per lasciare un commento, abbonatevi.
Sommario

Le prossime presidenziali americane, al di là degli aspetti ancora piuttosto abituali, presenta ormai caratteristiche nuove. Ad esempio: 1/non è il centro di interesse del pianeta; 2/a causa della pandemia, [...]

L'ultimo salto quantico in materia di pubblica sanità risale al XIX secolo, come risultato dell'applicazione dell'assistenza sanitaria gratuita per tutti. Questa estensione del settore della sanità ha avuto come effetto [...]

E se la decisione della Corte costituzionale federale tedesca (Bundesverfassungsgericht - BVerfG) del 5 maggio, invece di un sasso nello stagno, fosse la prima pietra dell'edificio politico e democratico dell'Euroland? [...]

Come è stato più volte ripetuto fin dall'inizio della crisi, il COVID agirà da acceleratore a più livelli. Se c'è un settore per il quale questa affermazione dovrà essere messa [...]

Assicurazioni – La fine del sistema per come lo abbiamo conosciuto Secondo Lloyd's di Londra, quest'anno il settore delle assicurazioni dovrà versare 203 miliardi di dollari e i professionisti ritengono [...]

Articoli correlati
GEAB
15 Giu 2022

Investimenti, tendenze e raccomandazioni (giu)

#bitcoin #cripto #Investimenti #oro #petrolio #yen

Oro, Bitcoin: privilegiare gli investimenti tradizionali // Yen: il primo pilastro a crollare? // Fine dei motori termici nel 2035 // Petrolio: l'aumento continua ____________________ Oro, Bitcoin: privilegiare gli investimenti tradizionali Per [...]

GEAB
15 Giu 2022

2023 – 2025: rischi di blackout. Rispondere all’imperativa necessità di prosilienza

#economia #Energía #finanza #geopolítica #governance

Negazione, illusione di sicurezza, sensazione di impotenza e impreparazione sembrano prevalere in materia di preparazione della popolazione a rischio di blackout su scala europea. Blackout, un termine che spaventa e [...]

GEAB
15 Mag 2022

NFT, digitalizzazione, metaverso… Domani il mercato dell’arte contemporanea sarà alla portata di tutti

#arte #finanza #investimento #metaverso #NFT

Il mercato dell'arte si è adattato allo shock del 2020 ad una velocità impressionante. Il fatto che in questo settore abbondino gli investimenti e che la congiuntura macroeconomica sia buona [...]