Home Les bulletins GEAB GEAB 145 Pubblica sanità 2020-2030: un nuovo salto quantico

GEAB 145

Il numero mensile del Laboratorio europeo di Anticipazione Politica (LEAP) - 15 Mag 2020

Pubblica sanità 2020-2030: un nuovo salto quantico

L’ultimo salto quantico in materia di pubblica sanità risale al XIX secolo, come risultato dell’applicazione dell’assistenza sanitaria gratuita per tutti. Questa estensione del settore della sanità ha avuto come effetto quello di fornire un’enorme base di dati alla comunità scientifica medica raggruppata nelle grandi istituzioni ospedaliere[1]. Da allora non è cambiato niente… se non che quello che era grande nel XIX secolo (le grandi nazioni come la Francia) è diventato piccolo oggi (perfino l’America). Eppure oggi il mondo è ben informato.

Da trent’anni e con l’avvento di Internet, numerosi ricercatori e imprenditori di tutto il mondo stanno riflettendo progettando i principi e gli strumenti dei sistemi sanitari del futuro. La loro visione è ormai chiara, tutte le infrastrutture digitali sono pronte e la crisi del Covid-19 li obbliga a mettere in atto le loro soluzioni. Sta per iniziare una vera rivoluzione. Cittadini e personale sanitario devono comprenderne la natura per contribuire allo sviluppo nel modo più rapido e armonioso possibile. Il rischio maggiore, infatti, è che tale rivoluzione avvenga contro di noi… perché non avremo l’intelligenza di vederne l’ineluttabilità, coglierne i vantaggi e limitarne i rischi inerenti. Questo articolo, che si basa sulle testimonianze raccolte dal nostro team in un’intervista di uno degli imprenditori visionari europei, Jaap Maljers[2], è un contributo ai fini di una buona comprensione del futuro della sanità.

Commenti

Per lasciare un commento, abbonatevi.
Sommario

Le prossime presidenziali americane, al di là degli aspetti ancora piuttosto abituali, presenta ormai caratteristiche nuove. Ad esempio: 1/non è il centro di interesse del pianeta; 2/a causa della pandemia, [...]

E se la decisione della Corte costituzionale federale tedesca (Bundesverfassungsgericht - BVerfG) del 5 maggio, invece di un sasso nello stagno, fosse la prima pietra dell'edificio politico e democratico dell'Euroland? [...]

Come è stato più volte ripetuto fin dall'inizio della crisi, il COVID agirà da acceleratore a più livelli. Se c'è un settore per il quale questa affermazione dovrà essere messa [...]

I mercati dei metalli preziosi stanno precipitando per prepararsi alla più grande corsa al rialzo della storia? Le recenti misure adottate dalla London Bullion Market Association, dalla Chicago Mercantile Exchange [...]

Assicurazioni – La fine del sistema per come lo abbiamo conosciuto Secondo Lloyd's di Londra, quest'anno il settore delle assicurazioni dovrà versare 203 miliardi di dollari e i professionisti ritengono [...]

Articoli correlati
Geta Grama-Moldovan
15 Ott 2020

Orizzonte 2030 – L’automobile reinventata combina veicolo individuale e trasporto in comune

#automobile #Energía #Europa #governance #trasporto

Perturbata per un certo periodo dalle funeste previsioni che hanno continuato a sopraffarla negli ultimi dieci anni, l'industria automobilistica europea ha probabilmente approfittato della crisi sanitaria per intraprendere un reindirizzamento [...]

Geta Grama-Moldovan
15 Ott 2020

2021 – Galileo e Regno Unito: Il Breturn

#brexit #Europa #finanza #geopolítica #spazio

Il Regno Unito non è più nell'Unione Europea dal gennaio 2020. Di conseguenza, è stato tagliato fuori dall'accesso al sistema europeo di GPS, Galileo, al quale ha pur sempre ampiamente [...]

Geta Grama-Moldovan
15 Ott 2020

Crisi sistemica globale: imminente ritorno alla realtà

#Europa #geopolítica #newtech #statiuniti #transatlantica

Da dodici anni l'Occidente fa fatica a capire il messaggio della crisi del 2008: «Non siete più soli nel pianeta! Dollaro, organizzazioni internazionali dominate dall'Occidente, mercati finanziari occidentali, flussi commerciali [...]