Home Les bulletins GEAB GEAB 145 Trasporto aereo: rivoluzione in vista

GEAB 145

Il numero mensile del Laboratorio europeo di Anticipazione Politica (LEAP) - 15 Mag 2020

Trasporto aereo: rivoluzione in vista

Come è stato più volte ripetuto fin dall’inizio della crisi, il COVID agirà da acceleratore a più livelli. Se c’è un settore per il quale questa affermazione dovrà essere messa in atto è proprio quello aereo. Messo direttamente in discussione per la sua responsabilità nella propagazione del virus, è forse questo il settore ad essere colpito più duramente dalle ripercussioni economiche della pandemia. Dall’inizio del mese di marzo, l’associazione internazionale del trasporto aereo ha stimato in 113 miliardi di dollari le perdite del settore nel 2020[1]. Una situazione constatabile da parte di tutti al punto che la stampa europea si sta interrogando sul fatto se ci sia un futuro per il trasporto aereo.[2]

Nella maggior parte dei casi, lo Stato ha risposto presente a sostegno delle compagnie nazionali ma, indipendentemente dalla natura degli interventi o della situazione delle imprese prima della crisi, è stato raggiunto il punto di non ritorno. La rottura sarà senza precedenti. Quest’ultima colpirà tanto sul piano pratico quanto su quello economico. Sul piano pratico, i divieti di viaggio imposti da numerosi paesi, combinati alle precauzioni prese per limitare il rischio di contagio, hanno profondamente trasformato le modalità d’uso del trasporto aereo, come hanno potuto constatarlo i primi giornalisti per esperienza diretta[3].

Commenti

Per lasciare un commento, abbonatevi.
Sommario

Le prossime presidenziali americane, al di là degli aspetti ancora piuttosto abituali, presenta ormai caratteristiche nuove. Ad esempio: 1/non è il centro di interesse del pianeta; 2/a causa della pandemia, [...]

L'ultimo salto quantico in materia di pubblica sanità risale al XIX secolo, come risultato dell'applicazione dell'assistenza sanitaria gratuita per tutti. Questa estensione del settore della sanità ha avuto come effetto [...]

E se la decisione della Corte costituzionale federale tedesca (Bundesverfassungsgericht - BVerfG) del 5 maggio, invece di un sasso nello stagno, fosse la prima pietra dell'edificio politico e democratico dell'Euroland? [...]

I mercati dei metalli preziosi stanno precipitando per prepararsi alla più grande corsa al rialzo della storia? Le recenti misure adottate dalla London Bullion Market Association, dalla Chicago Mercantile Exchange [...]

Assicurazioni – La fine del sistema per come lo abbiamo conosciuto Secondo Lloyd's di Londra, quest'anno il settore delle assicurazioni dovrà versare 203 miliardi di dollari e i professionisti ritengono [...]

Articoli correlati
Geta Grama-Moldovan
06 Ago 2020

A cosa assomiglierà l’Europa post COVID-19? (mars 2020)

#anticipazione #BCE #democrazia #Europa #governance #istituzioni

Le prospettive di riorganizzazione sociale che l'attuale crisi sanitaria consente di immaginare sono enormi. Abbiamo quindi deciso di concentrarci sull'Europa per la quale abbiamo molte più certezze rispetto al resto [...]

Geta Grama-Moldovan
06 Ago 2020

Il nuovo volto dell’Europa post-elezioni (mag 2019)

#anticipazione #BCE #democrazia #Europa #governance #istituzioni

Non c’è bisogno di attendere i risultati delle elezioni per anticipare già alcune grandi nuove caratteristiche della nuova Europa che si impone a partire dal giugno 2019. Certo, sembra che [...]

Geta Grama-Moldovan
06 Ago 2020

Elezioni europee/Europa 2040: “E adesso qualcosa di completamente diverso” (mar 2019)

#anticipazione #BCE #democrazia #Europa #governance #istituzioni

In questo numero si parla molto di epiloghi! Per quanto riguarda l’Unione, tappa dell’integrazione europea nata il 7 febbraio 1992 a Maastricht, le prossime elezioni arriveranno a suggellare la visione [...]